Fattoria Vittadini è un collettivo fluido, in continuo movimento e rivoluzione, in adeguamento e ascolto degli ambienti che lo circondano. Ma non rinuncia a costruire la sua pratica nell’idea che "assieme è meglio".

Leggendo e volendo rispondere a bisogni propri e di persone simili a noi, abbiamo voluto creare progetti speciali che nell’incontro con altre realtà e persone sono diventati esperienze importanti anche per altri, per la città, per il settore.

Per noi è importante dare a Milano e alla Fabbrica del Vapore un luogo di rilevanza nella geografia della danza contemporanea internazionale, aperto alla contaminazione, al rinnovamento e alla professionalizzazione, con uno sguardo all’accessibilità, in tutti i termini.

 

Ci siamo resi conto dell’esistenza di intere categorie di persone che sono ancora oggi escluse dal mondo dello spettacolo dal vivo. Abbiamo dunque iniziato un percorso di avvicinamento ai disabili sensoriali, in primis i sordi/segnanti e successivamente anche i ciechi, grazie al festival del Silenzio e alle numerose attività di formazione, sensibilizzazione, sostegno alla produzione messe in campo; abbiamo poi intrapreso un percorso con i disabili motori (e non solo), attraverso il progetto SIIATE; ci siamo confrontati con le discriminazioni e le barriere che vivono i migranti di prima e seconda generazione, in particolare le donne, e tutte le donne in generale, grazie ai progetti “Yes, I’m a witch”, Fattoria Indaco e il festival th!nk p!nk. Abbiamo, infine, raccolto le istanze degli artisti emergenti, che siano under o over 35, perché il problema della mancanza di opportunità non è solo una mera questione anagrafica: questo lavoro si è concretizzato nel progetto TheWorkRoom, e in una “chiamata alle armi” di tutto il settore dello spettacolo dal vivo, attraverso la prossima organizzazione di un Forum nazionale dal titolo AAA35.

 

Come artisti, crediamo che sulla scena o nell’ambito dei nostri progetti più variegati sia importante rispondere ai bisogno delle persone, incendiare e stimolare la loro curiosità, sorprendere, difendere, dare forza, valorizzare l’essere umano nella sua dignità universale.

Per eventuali collaborazioni scrivi a : riccardo.olivier@fattoriavittadini.it

con il sostegno di

  • facebook-square
  • Black Icon Instagram
  • vimeo-square

© 2011-2019 by MATTIA AGATIELLO / FATTORIA VITTADINI

All rights reserved