F A T T O R I A   V I T T A D I N I   

V S .  M A T A N I C O L A

INTERVENTION#3 / MILANO – RETURN

(Titolo Provvisorio) 

Progetto coreografico di Nicola Mascia e Matan Zamir per la Compagnia Fattoria Vittadini          

www.matanicola.com





con il contributo di:

C U R R E N T   P R O J E C T

»INTERVENTION« è un'estensione e un'espansione di »Versus«, progetto dei matanicola ancora in corso e in evoluzione, che consiste in una serie di improvvisazioni

Trasformando ed espandendo la loro paradossale idea di due o più artisti gli uni contro gli altri, questa serie di lavori si incentra sull'improvvisazione come strumento creativo e per creare un contenitore che permetta di condividere, in ogni “sessione”, un evento momentaneo; ogni volta in una città o luogo differente e ogni volta con una combinazione di artisti differente.
‘Un incontro spontaneo all'interno di un format flessibile', senza regole o lunghi periodi di prova, nei quali una composizione istantanea viene creata mentre si performa davanti al pubblico, mettendo in mostra le fragilità e I rischi che si prendono durante il processo creativo.


Sin dal suo debutto nel 2006, »versus« ha portato la compagnia Matanicola a creare e interpretare lavori site specific in diverse città europee, tra le quali una vecchia fabbrica a Berlino, club underground, una piazza medievale in Italia, una villa del XV secolo, il Criée of Royan e il Mairie di Bordeaux in Francia e altre.E' stata data ai Matanicola l'occasione di curare l'edizione del 2012 del festival Le Grandes Traversees a Bordeaux, dove hanno sviluppato il concept di »INTERVENTION #2 / BORDEAUX«, rinominato poi »MATANICOLA MAGICAL MISTERY TOUR«.


 

Seguendo »INTERVENTION #1 / MILANO«, un'improvvisazione strutturata che prende vita e germoglia attorno alle idee e agli schizzi sviluppati dai Matanicola con il gruppo di partecipanti al workshop intensivo, tenuto a Milano, su invito della compagnia Fattoria Vittadini. L'idea di base per il »MATANICOLA MAGICAL MISTERY TOUR« era quella di invadere e occupare per un giorno l'area industriale di Bassins à flots a Bordeaux.  

 

Avendo conosciuto la maggior parte dei componenti di Fattoria Vittadini, sia in diversi workshops svoltisi a Berlino e in altre città, sia nelle occasioni sopra citate, entrambe le realtà hanno espresso il desiderio di sviluppare un lavoro comune insieme. Per via della natura della loro breve ed esplosiva collaborazione, Matanicola e Fattoria Vittadini hanno pensato di esplorare maggiormente questo format di brevi e intensivi periodi di incontro creativo, per realizzare un lavoro vero e proprio. Usando come punto di partenza una serie di frammenti coreografici selezionati e trovati nelle collaborazioni precedenti, e andando poi ad elaborarli, riassemblarli e svilupparli più profondamente, si vuole comporli in fine in un lavoro completamente coreografato.

»INTERVENTION #2 / TORINO« (Gennaio 2013) sarà il prossimo appuntamento. Questa performance sarà il risultato di una settimana di residenza intensiva alla Lavanderia a Vapore di Collegno (Torino).
Il lavoro, fortemente ispirato e influenzato dall'attuale architettura del palazzo, sarà una reazione allo spazio stesso e un'opportunità di ricerca e raccolta di nuovi materiali coreografici, nonché . I Matanicola partecipano attivamente nel lavoro, intervenendo e interferendo nel corso dell’evento stesso.



In »INTERVENTION #3 / MILANO – RETURN« (titolo provvisorio), Matanicola sono interessati a come il loro metodo creativo, estetico e il linguaggio coreografico sarà condotto e trapiantato da questo gruppo di giovani e talentuosi performers che già lavorano sulla loro ricerca artistica. Una rara e atipica realtà in Italia che deve essere supportata e conosciuta.



Matanicola e Fattoria Vittadini intendono esplorare l'idea della frammentazione, creando una composizione con I frammenti originariamente trovati e sviluppati in vari e ben selezionati spazi e situazioni, preoccupandosi di come questi frammenti, che portano con loro memorie specifiche, immagini e sensazioni, possano essere accostati l'uno all'altro per creare un nuovo sorprendente risultato, ricontestualizzando e trasformando la loro originale natura.
Ancora più nel dettaglio, sono interessati nell'esplorare l'internazionale e nazionale idea dell'Italia e le idee attorno al fatto di essere italiani. Passato e presente, sensazioni e fisicità, giocare con il concetto di famiglia, valori tradizionali, clichés, miti, leggende e le loro realtà personali. Ricollocando, riarrangiando e mettendo in scena volontariamente questa serie di frammenti in questo contesto tradizionalmente italiano, contrapposto all'alternativo e al queer. Sono interessati a trascendere la stereotipata percezione e rappresentazione dei generi (sessi), sovvertendo l'immaginario e l'estetica collettivi celebrati nella società e nella cultura popolare del sud Europa, sbattendola in faccia allo spettatore, gridando:  “Do you see me now?” (Mi vedi adesso?)

©Daria Gatti

TAPPE DELLA PRODUZIONE:

Laboratorio e ideazione:
· Feb 2012 / Laboratorio di una settimana dal titolo “Unlearnig Process” tenuto dai Matanicola e seguito dai danzatori di Fattoria Vittadini con presentazione presso il DID Studio a Milano di “INTERVENTION # 1 / MILANO”
​· Sett 2012 /  Collaborazione dei danzatori di Fattoria Vittadini in due creazioni site specific a Bordeaux (FR) all’interno del festival Les Grandes Traverseèe _ Matanicola Magical Mistery Tour diretto e curato dai Matanicola.

1°studio (20 minuti):
· Dal 13 al 19 Gennaio 2013 residenza artistica per la creazione del site specific “INTERVENTION # 2 / TORINO” su invito del Balletto di Torino per Lavanderia a Vapore (Collegno, Torino).

Allestimento:
· Marzo 2013, 2 settimane a Milano. Continuazione del laboratorio “Unlearnig Process” e  creazione e presentazione della seconda parte del lavoro (15/20 minuti). Residenza e presentazione secondo step del lavoro all’interno del Teatro Ringhiera (compagnia ATIR)
· Settembre/Ottobre 2013, 6 settimane, luogo da definire. Allestimento della forma definitiva e completa del lavoro (50/60 minuti). Possibile premiere.

G A L L E R Y

1/24

con il sostegno di

  • facebook-square
  • Black Icon Instagram
  • vimeo-square

© 2011-2019 by MATTIA AGATIELLO / FATTORIA VITTADINI

All rights reserved